Istituto di Istruzione Superiore G. Cardano
Saluto della DS prof.ssa Cavalieri

Ai miei docenti 

Ai miei studenti

Al personale tutto

Alle famiglie

Dal 2 settembre sarò preside in un’altra scuola e si avvicina il momento di lasciarvi, salutarvi, passare il

testimone e ricominciare.

In questi quattro anni ho raggiunto alcuni traguardi importanti che mi ero prefissata, ma ho anche capito

che le mie energie stavano sempre più affievolendosi e che sarebbe stato per me difficile continuare a

dirigere una scuola così complessa come questa.

Lascio però il Cardano con una grande nostalgia, forte dell'esperienza dura, per certi versi totalizzante, ma

anche intensa e densa di significato.

Ho incontrato tante professionalità, alcune silenti, altre stanche, altre un po' demotivate...ma quante cose

abbiamo fatto insieme, quanta passione, quanto entusiasmo...quanto impegno vi ho chiesto, quanta fiducia

mi avete dato! Grazie.

Ringrazio il mio staff, i miei preziosi collaboratori dediti al lavoro con passione e impegno che hanno

condiviso con me tante scelte strategiche basate su valori di grande umanità e correttezza.

Ringrazio quei docenti che hanno partecipato al progetto di cambiamento dell’istituto e si sono spesi nel

portarlo avanti con disponibilità e onestà intellettuale, anche mettendo in discussione pratiche consolidate

e rassicuranti.

Ringrazio la DSGA, il personale amministrativo, tecnico e ausiliario che mi ha aiutata a realizzare la

progettualità di questa scuola, sostenendo il faticoso e duro lavoro di questi anni.

Ringrazio i genitori del Consiglio di Istituto che hanno abbracciato la visione di una scuola innovativa, nella

direzione di intercettare i profondi mutamenti che la nostra società ci impone.

L’essere stata Dirigente Scolastica del Cardano è stata anche per me una grande scuola, come spero lo sia

stata per i miei meravigliosi e straordinari studenti a cui va il mio ultimo sentito saluto.

Vi ho visto passare in tanti, ragazzi, ragazze, storie diverse, alcune tristi altre piene di vita e di energia, facce

più o meno serie … ho sempre cercato – e spero di esservi riuscita – di porre estrema attenzione alla vostra

formazione, al vostro benessere, convinta che il compito della scuola, gravoso, impegnativo, ma anche

appassionante, fosse in primo luogo quello di accompagnarvi nel vostro processo di crescita. Processo che è

sviluppo personale, umano, professionale, culturale e che porta ad essere donne e uomini consapevoli,

cittadini di un Paese che avrà bisogno delle vostre conoscenze, della vostra cultura, delle vostre esperienze

per continuare ad assicurare benessere e democrazia diffusa.

Non sta a me dire se ci sono riuscita oppure no.

So con certezza però che da voi mi è venuta sempre l'energia e la determinazione per perseguire questo

obiettivo perché voi siete, prima che studenti, persone che portano nel rapporto con l'adulto tutta la

ricchezza e la problematicità della loro personalità in maturazione.

Mi auguro che possiate vivere pienamente esprimendo sempre valori di pace, libertà, giustizia, solidarietà,

rispetto degli altri. Abbiate fiducia in voi e non abbiate paura di essere quelli che siete.

Abbraccio quindi tutti, uno a uno, studenti, docenti, personale.

Ricorderò con affetto e sincera gratitudine le belle esperienze che mi avete fatto vivere.

Buona fortuna, a voi tutti e a me

Simonetta Cavalieri


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.